top of page
Cerca
  • vulcanomarino

SQNBA

Benessere animale



Cos'è l'SQNBA?


Forse non tutti lo sanno, VivereV te lo spiega: Sistema di Qualità Nazionale per il Benessere Animale.


L’8 agosto 2022 è stato pubblicato il decreto interministeriale recante la disciplina del “Sistema di qualità nazionale per il benessere animale SQNBA”.


Questo decreto delinea quali devono essere i requisiti di salute e benessere animale per dare ai consumatori informazioni chiare riguardo alla produzione e commercializzazione di carni e derivati animali.


Tutto il processo produttivo deve essere tracciato fino ad arrivare all'etichetta. In pratica una sorta di "bollino".


Ma questo è solo un piccolo primo passo, molto c'è ancora da fare.

Ad esempio che venga seguito dalla definizione adeguata degli standard per le diverse specie, dall'inclusione in etichetta della presenza o meno di gabbie, e da un'interpretazione chiara dei livelli progressivi indicati nel decreto, che devono essere applicati a metodi di allevamento differenti.

Sarà inoltre essenziale prevedere meccanismi di controllo adeguati, compresa la revoca definitiva della certificazione per coloro che non rispettano i requisiti pur essendo certificati SQNBA.


Tra l'altro bisogna tenere conto che l'adesione al SQNBA è su base volontaria, quindi il progresso è davvero minimo.



Giusto per fare qualche esempio delle condizioni di vita degli animali:


Un'attivista di Animal Equality non molto tempo fa si è recata in un allevamento intensivo di maiali: una struttura enorme composta da diversi capannoni al cui interno centinaia di scrofe sono rinchiuse in piccolissime gabbie dove non possono nemmeno muoversi.

Questo per mostrare le reali condizioni di queste strutture e per denunciare che una tale sofferenza non può e non deve essere spacciata ai consumatori come benessere animale.

La pessima versione originale del SQNBA, infatti, avrebbe concesso un bollino di "Benessere Animale" ad allevamenti intensivi senza nessun miglioramento rispetto alle pratiche standard attuali.


Quanto pensi siano sani i salumi che vengono consumati e che derivano da animali tenuti in tali condizioni?


Già di per sè un allevamento intensivo, pur con certificazione del "prodotto", tutto è meno che un luogo dove gli animali possano vivere in una condizione di benessere.



Stesso discorso per polli e uova: "allevato a terra" non significa benessere e salute dell'animale...lo si capisce semplicemente guardando la foto...una vita in condizioni di sovraffollamento, stress, malattie, sovralimentazione che porta a peso eccessivo e fratture di arti e morte in totale stato di abbandono.


E il discorso si estende ai bovini, ovini, oche, ecc. senza tralasciare gli allevamenti ittici.

Vedi a riguardo: Il salmone e Dietro le quinte.


Una delle cose da fare è evitare che i soldi pubblici di milioni di cittadini italiani siano utilizzati nel peggior modo possibile: mantenere e promuovere l'attuale sistema di allevamento intensivo.


E magari non usare più alcun prodotto animale nè per alimentazione nè per abbigliamento (Cambio d'abito 1 e 2)...


E' un video del 2019 ma nulla è cambiato nella realtà della vita degli animali da allevamento. Se vuoi davvero conoscere le loro condizioni e di cosa ti nutri VivereV ti invita alla visione:




Fonti:






Per iscriverti al blog e lasciare un commento

Per iscriverti alla newsletter e ricevere aggiornamenti




15 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page