top of page
Cerca
  • vulcanomarino

COME ALZARE LE VIBRAZIONI 1

Aggiornamento: 15 gen 2023

Vivere armonicamente



VivereV inizia con questo una (lunga) serie di articoli che potranno aiutarti ad alzare le tue frequenze vibrazionali (vedi prima Vibrazioni), prendendo in considerazione le più svariate situazioni o sentimenti ed emozioni che comunemente ognuno di noi vive durante le proprie giornate.


Ne vedremo tre per volta.

Bene, cominciamo!


VIBRAZIONE DELL'AUTENTICITA'



Scoprire Te stesso per riuscire a diventare la persona che sei adesso richiede molto tempo.

Non sempre è facile: spesso occorre opporsi a persone che ami come amici e genitori che non comprendono le tue azioni e le tue scelte.


Cambiare non significa diventare altro ma arrivare ad essere completamente se stessi.


Se impari a prestare attenzione alle tue percezioni ti sentirai come chiamato a qualcosa.

Per diventare la persona che desideri devi cominciare a sbarazzarti di tante abitudini negative che sicuramente hai - come tutti - e che indeboliscono il tuo potere.

Creare nuove abitudini ti richiederà tempo e perseveranza, specialmente se quelle vecchie sono ancorate e usate costantemente dall’inconscio.


Per attivare una nuova connessione nel tuo cervello occorreranno circa 21 giorni ma avrai bisogno di altri 3 mesi per far sì che questa venga usata in modo regolare e possa rimpiazzarne una precedente.


Quando inizi un cambiamento dovrai necessariamente ripeterlo continuamente, ogni giorno, senza stancarti perché niente resiste alla ripetizione.

L’azione nuova che avrai deciso di mettere in atto ripetila tutti i giorni e non smettere.


Ti succederà sicuramente di cedere ma di questo non darti colpa e non punirti (accade eccome inconsciamente!).

Pensa sempre che non importa: succede e basta, tu vai avanti.

Al contrario, ogni volta che ottieni una vittoria festeggiala e sii grato per questo.

In questo modo soddisferai il "sistema della ricompensa" nel tuo cervello e vedrai che più lo solleciterai e più sarà facile arrivare ad un altro successo.


Ci vuole tempo ed energia per cambiare abitudini, ma nel momento in cui otterrai una vittoria ti sentirai fiero di vedere come, passo dopo passo, stai diventando ciò che desideri essere e sarai spronato ad andare sempre più avanti.


Un piccolo "esercizio" che ti può aiutare è quello di scegliere un’abitudine che indebolisce il tuo potere.

Se, ad esempio, sei solito mostrare agli altri di condividere ciò che ti stanno dicendo ma in realtà la pensi diversamente, certo sarai lontano dalla tua autenticità, no? Avrai indossato una maschera e non sarai il vero Te stesso.

Non devi certo metterti in contrasto con loro, ma se vuoi arrivare al tuo vero io, alla tua autenticità prova semplicemente con calma e positività verso l’altro a comunicare: "Certo, comprendo ciò che dici, io la vedo così…".

E’ il confronto, non l’opposizione, che ti permetterà di crescere e ti farà percepire dall’altro (e da te stesso) come vero.


Comincia a farlo una volta e continua per gli altri 21 giorni consecutivi, e poi ancora per un mese o più: vedrai che non cadrai più nella vecchia abitudine che ti portava ad essere "falso".


Avrai ottenuto un successo dal quale andare avanti, abitudine dopo abitudine, per avvicinarti sempre più ad essere Te stesso e ad alzare la vibrazione dell’autenticità!

Per far sì che questo avvenga è necessario però che tu sia convinto e fortemente intenzionato.



VIBRAZIONE DELL'INTUIZIONE



Prima ti parlavo di percezioni.

Infatti molto spesso, ancora prima che le cose si creino, tu le hai già sentite o, per meglio dire, percepite.


Tutti noi abbiamo questa facoltà, questa voce che ci guida.


Ti sarà capitato senz’altro parecchie volte nella vita di "sentire" se una cosa o una persona è positiva o no per te, se va bene o meno. Senza una spiegazione razionale.

Quante volte ti sarai detto: "Lo sapevo che sarebbe successo, che sarebbe andata così"?


Queste sono le volte in cui la tua intuizione si è palesata a te, ma non l’hai voluta ascoltare.

Naturalmente poi ci sono tutte le volte in cui, al contrario, sei stato in grado di ascoltarla facendo magari qualcosa che ti sembrava folle ma trovandola poi fantastica.


L’intuizione è la tua conoscenza innata.


Tu sai già tutto quello che devi sapere e puoi progredire nella sfera del ciò che non so di non sapere cioè il 96% della conoscenza; quello che conosci rappresenta solo il 2% e ciò che sai di non sapere anch’esso il 2% (per esempio, sei cosciente di non saper parlare una determinata lingua).

La parte che comprende il 96% all’inizio viene affrontato in maniera puramente intuitiva, ma se ci lavori svilupperai grandi conoscenze su argomenti che ti interessano.


Il tuo intuito sa già prima di te ciò che ti fa bene e la strada che devi intraprendere nella vita.


Per sviluppare il tuo intuito devi prima avere una buona autostima di te e delle tue capacità nel realizzare ciò che desideri.

Ma devi anche imparare a tacitare la tua mente che la fa da padrone perché ti mantiene nella dimensione puramente umana, terrena.


Tu sai però di essere molto più di questo, di essere una creatura luminosa e dotata di altri poteri e potenzialità.


"Esercizio" per potenziare la tua intuizione.

Fai affidamento su quella vocina, allineati con essa e ascoltala evitando di farti scudo con tutti i dubbi e le paure che puoi avere.

Fidati di lei e di te stesso.

In questa condizione potrai vedere qualcosa di meraviglioso: il motivo per cui tu esisti.

Percepisci il Mondo che ti circonda in modo che il tuo intuito lo capti e abbi fiducia in te stesso e nella tua capacità di compiere ciò per cui sei stato destinato su questa Terra.



VIBRAZIONE DELLA PERSEVERANZA



Ogni tuo successo, piccolo o grande che sia, richiede perseveranza.


La vibrazione della perseveranza è soprattutto non arrendersi. Hai mai sentito il detto "Finchè non ti sei arreso non hai fallito"?


La vita ti offre difficoltà, pericoli, fatiche e dolori sottoponendoti a quelle che chiamiamo "prove".

Se davvero meriti di vedere accadere qualcosa nella tua vita, sta a te ottenerlo con le tue azioni e la tua capacità di non arrenderti di fronte alle resistenze che si pongono davanti.


Se la tua vibrazione della perseveranza non è attiva forse è perché i progetti che hai intrapreso non sono all’altezza del livello che tu e la tua vita meritano.


Di fronte alle difficoltà che la vita ti presenta a volte pensi di rinunciare e questo è normale perché sei umano. I dubbi possono essere molti, specialmente quando ciò che vuoi intraprendere è importante per te.


La ricerca della felicità genera molto impegno e cose da fare, cioè cambiamenti piccoli o anche enormi e, a volte, ti porteranno a rinunciare ad alcune delle tue abitudini che sono profondamente radicate (vedi vibrazione dell’autenticità).


Ma attento perchè più ti sembrerà difficile, maggiore sarà la tentazione di rinunciare.


Sii cosciente che la vibrazione della perseveranza è già dentro di te: è radicata nel significato che dai a quello che fai.

Se ciò che fai ha un senso per te, allora darà senso alla tua vita, alle tue azioni e potrai vedere come la perseveranza sia presente e ti permetterà di andare fino in fondo alle tue azioni.


Come alzare questa vibrazione:

Osserva quello che hai già realizzato, i successi, le conquiste e poi ricorda tutte le volte che hai pensato che non ce l’avresti fatta, che non sarebbe stato così.

Sii quindi orgoglioso di te e sempre grato per questo!

Sarà la tua ricompensa per i momenti di determinazione.


Spero che questi consigli ti potranno essere utili...


Alla prossima!





Per iscriverti al blog e lasciare un commento

Per iscriverti alla newsletter e ricevere aggiornamenti

33 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

GAS

bottom of page